Top Jumping Horses: H&M Harley vd Bisschop

18 giugno 2018 #topjumpinghorses

Castrone, grigio di undici anni (Studbook BWP), H&M Harley Vd Bisschop montato dal 24enne belga Nicola Philippaerts è stato il vincitore del Longines Grand Prix di Cascais sabato scorso, ottava tappa del circuito mondiale di Salto Ostacoli LGCT firmato da Jan Tops.


clicca sulla foto per ingrandire

Da Dulf Van Den Bisschop x Coronado, questo cavallo vanta una carriera eccellente. Numerosi i suoi buoni risultati ottenuti sempre sotto la sella del giovane cavaliere belga Nicola Philippaerts. Il binomio si è formato, infatti, nel 2014 quando H&M Harley Vd Bisschop aveva 7 anni e Nicola solamente 18.

N. Philippaerts & H&M Harley vd Bisschop © S. Grasso / LGCT

Ben 177 partecipazioni per il binomio, di cui 45 in World Cup, 19 in squadra e 61 in concorsi a 5*. Lo scorso anno hanno preso parte a 53 categorie ottenendo 3 vittorie con una percentuale di vincita, secondo il database FEI, del 6-10%.

N. Philippaerts & H&M Harley vd Bisschop © S. Grasso / LGCT

La prima gara di Nicola con questo favoloso BWP risale al 14 agosto 2014 nel CSI1* di Ommen, dove hanno debuttato in una 125. Per ottenere il primo risultato degno di nota non hanno dovuto attendere molto: solo tre giorni dopo, infatti, durante la stessa manifestazione, si sono classificati al 4° posto nella 135 Subli Pijs. Il 21 agosto 2014 hanno conquistato la prima piazza d'onore nel CSIYH1* nella 140-145 a Wolvertem. A settembre dello stesso anno arriva anche la prima vittoria a Lanaken in una categoria a tempo 140.

A ottobre 2014 la loro prima partecipazione in una tappa di Coppa del Mondo nel CSI5*-W di Oslo dove si sono classificati al 4° posto nella 140. L'anno dopo, il 23 ottobre 2015, conquistano al CSI4*-W di Washington DC la prima vittoria in una 150, vittoria che si ripete a novembre nel CSI4*-W di Toronto On, concorso dove debuttano in Gran Premio, arrivando al quinto posto nella 160 a tabella A della domenica.

Un binomio che ha dimostrato fin da subito le sue potenzialità in tutte le categorie arrivando anche al terzo posto nella 170, categoria atipica per i cavalieri europei, durante il CSI2* di Gent a febbraio 2016.

Maggio 2016 è un mese importante, perché il binomio compare per la prima volta in una tappa di Coppa delle Nazioni dell'Europe Division 1, nello CSIO di Roma Piazza di Siena. Inizia proprio nel 2016 la loro assidua partecipazione ai concorsi più importanti del Salto Ostacoli mondiale come le ambite tappe del Longines Global Champions Tour dove, tra l'altro, il binomio ottiene da subito buoni piazzamenti come il primo posto nella 155 della tappa di Valkenswaard.

Il 22 ottobre 2016 arriva la prima vittoria in un Gran Premio di un concorso a 5* stelle, a Tryon NC negli Stati Uniti.

Il 2017 è un anno molto importante. Nicola Philippaerts e H&M Harley Vd Bisschop il 27 marzo 2017 vincono il Gran Premio a due round della finale di Coppa del Mondo nel CSI-W Final di Omaha Ne, classificandosi al 27 posto della classifica generale della stagione del circuito. Nel 2017 vincono anche nello CSIO5* di Calgary a settembre.

In questa stagione, nel 2018, Nicola e il grigio hanno conquistato la piazza d'onore nel Grand Prix del LGCTdi Madrid, la vittoria nella 150-160 del LGCT di Hamburgo e, infine, il trionfo di sabato 16 giugno nel Gran Premio del Longines Global Champions Tour di Cascais in Portogallo.

La stagione è solamente a metà e, vista la splendida forma presentata da questo binomio, tutto lascia pensare che rivedremo presto Nicola Philippaers e H&M Harley Vd Bisschop, "a very special horse", ai vertici delle classifiche.

© Diana Migliaccio - riproduzione riservata; tutte le foto N. Philippaerts &  H&M Harley vd Bisschop © S. Grasso / LGCT

Condividi:





error: © CavalDonato Communication. All right reserved.