Safe Riding vi aspetta a Piazza di Siena: la parola d’ordine è sicurezza!

22 maggio 2018 #adv

Le storie aziendali di successo spesso riguardano un'idea innovativa e la conoscenza e la passione che si pongono sia nella prima realizzazione di tal progetto, sia nel suo perfezionamento: questi elementi si ritrovano facilmente nel core business di Safe Riding, giovane azienda lombarda che mette a disposizione di tutti i cavalieri speciali staffe ideate per garantire sicurezza, comfort ed eleganza.

Safe Riding per FISE

In vista dell'86° CSIO di Roma - Piazza di Siena (24-27 maggio 2018), evento durante il quale Safe Riding sarà massimamente presente in quanto Sponsor ufficiale della Federazione Italiana Sport Equestri (il Team Italia utilizzerà le staffe Safe Riding durante la Coppa delle Nazioni), condividendo e incarnando l'azienda il Leitmotiv per il 2018 della Federazione, "Safety First", approfondiamo oggi proprio l'aspetto connesso alla sicurezza che i prodotti Safe Riding sono in grado di garantire al 100%.

Le staffe sono un indispensabile equipaggiamento del cavaliere di uso quotidiano, un fidato compagno del nostro sport che deve anzitutto garantire sicurezza e comfort per permettere il raggiungimento della prestazione ottimale in sella. Ma davvero non bisogna assolutamente sottovalutare la necessità di sicurezza scaturente dalle staffe che ogni giorno utilizziamo per montare a cavallo? Abbiamo approfondito questo aspetto proprio con Vanessa Barea, General Manager Safe Riding (un brand di proprietà di Tenuta Montemagno Horses): "Le staffe Safe Riding sono progettate principalmente per garantire totale sicurezza ai cavalieri: com'è noto, il principale rischio in sella è sempre quello di rimanere staffati. Personalmente, a cavallo ho sempre utilizzato staffe che prevedevano lo sgancio rapido, anche prima che concepissimo i prodotti Safe Riding (ndr: Vanessa monta a cavallo dall'età di sei anni, e attualmente ha con sé tre cavalli con i quali si allena quotidianamente presso la Scuderia della Capinera della famiglia Cristofoletti). Tuttavia, i prodotti esistenti sul mercato prevedono un'apertura per la fuoriuscita del piede troppo piccola rispetto all'arco della staffa - troppo alto - e dunque non sono sicuri al 100%. Di questo problema è stata purtroppo un concreto esempio l'atleta Monika Noskovicova, showjumper olimpica della Slovacchia, la quale in fase di caduta rimase staffata sebbene utilizzasse altre staffe a sgancio rapido, incidente che le procurò la frattura del bacino e il conseguente arresto di ogni attività agonistica per diversi mesi. Da quando Monika ha conosciuto le staffe Safe Riding non ha più voluto separarsene, perché solo con i nostri prodotti si sente veramente tranquilla".

Progettate da cavalieri per cavalieri, le staffe Safe Riding garantiscono un’esperienza in sella unica ed irripetibile grazie al riconoscimento di 3 brevetti internazionali e ad un certificato di sicurezza: le prove tecniche svolte presso i laboratori dimostrano che, anche applicando una minima forza di trazione sulla mezzeria del puntale, le staffe Safe Riding si aprono completamente, per liberare velocemente il piede del cavaliere in ogni situazione.

Distribuite dal grande gruppo Equiline, tutte le staffe Safe Riding sono personalizzabili, ed in tal modo fondono comfort e sicurezza allo stylish con la possibilità di avere staffe personalizzabili per colore, grafica e materiali con cui inseguire le tendenze del momento o creare pezzi evergreen.

A Piazza di Siena saranno quattro i cavalieri che scenderanno in campo quali Testimonial ufficiali di Safe Riding: il carabiniere scelto Filippo Bologni, Michael Cristofoletti, Luca Maria MonetaPaolo Adamo Zuvadelli.

Michael Cristofoletti con staffe Safe Riding

Paolo Adamo Zuvadelli con staffe Safe Riding

Safe Riding vi aspetta a Piazza di Siena per presentare nel dettaglio i propri prodotti con due stand, quello espositivo nei pressi dell'Ovale di Villa Borghese, e quello commerciale al Galoppatoio. Qui, inoltre, è programmato un imperdibile appuntamento per sabato 26 maggio: alle ore 11.30 sarà infatti possibile incontrare Filippo Bologni.

Condividi:

error: © CavalDonato Communication. All right reserved.