A Torino si celebra Caprilli con “Piazza d’armi 2018. A cavallo della cultura tra passato e futuro”

15 maggio 2018 #news

Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 Maggio, a Torino, si terrà una manifestazione intitolata “Piazza d’armi 2018. A cavallo della cultura tra passato e futuro.” La Federazione Italiana Sport Equestri ed il Comitato Regionale FISE Piemonte hanno organizzato questo evento nazionale dedicato all'equitazione e alle sue espressioni culturali, con l'obiettivo di celebrare il 150° anniversario della nascita di Federigo CaprilliMagister equitum e ideatore dell'equitazione moderna. Durante la manifestazione sono previsti un concorso nazionale di salto ad ostacoli, una gara di salto in combinata con slalom "Jump & Drive", convegni sulla storia equestre, conferenze sulla sicurezza a cavallo e un premio letterario all'interno del concorso "HorsEmotions".


Clicca qui per il PROGRAMMA

L'EVENTO

La manifestazione nasce con l'obiettivo del Comitato Regionale FISE Piemonte di offrire alla Città di Torino un evento in grado di coinvolgere e interessare all'equitazione ogni tipo di pubblico, anche i non addetti ai lavori, fornendo l'occasione di assistere a esibizioni spettacolari e prendere parte a eventi culturali dedicati alla disciplina. Nei quattro giorni della rassegna andrà in scena il concorso di equitazione Nazionale A* di Salto Ostacoli, in collaborazione con ANAC Co. LocPiemonte, presso gli impianti del CIM - Gruppo Sportivo Militare, corso Galileo Ferraris 200, Torino.

Spazio anche a una spettacolare esibizione "Jump & Drive", gara combinata di salto e gimkana in carrozza. Inoltre, i bambini interessati potranno provare l'emozione di salire su un pony (battesimo della sella) con la supervisione di tecnici federali. Nell'area di Piazza d'Armi sarà presente uno stand adibito alla sicurezza dell'equitazione, nel quale verrà presentato un convegno destinato ai giovani e dedicato alla sicurezza nello sport, con le maggiori aziende del settore presenti. La manifestazione vedrà la partecipazione del Museo Storico dell’Arma di Cavalleria di Pinerolo il quale, in uno stand dedicato, allestirà una mostra con materiale d'epoca, immagini ed oggetti relativi al periodo Caprilliano.

NON SOLO EQUITAZIONE

Cavallo e cultura si combineranno con il concorso di narrativa e giornalismo per studenti "HorsEmotion" bandito dal Comitato Regionale FISE Piemonte, con la partecipazione del MIUR(Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca) e patrocinato dal laboratorio di scrittura Labor attraverso la collaborazione con la casa editrice "Gruppo Albatros Il Filo"I migliori elaborati presentati al concorso verranno premiati a Fiera Verona e saranno pubblicati all'interno di un volume pubblicato editato nel 2019. Sarà allestita un'area adibita al "battesimo della sella" - attività utile e divertente per avvicinare i bambini al mondo del cavallo - con la presenza di circoli ippici della Regione e tecnici FISE qualificati. Sarà presente un'area dedicata al percorso "Joy of moving" in collaborazione con Kinder Ferrero. La partecipazione all'evento di Vida Network consentirà la completa visibilità della manifestazione sulla piattaforma www.vidanetwork.it. L'intero appuntamento sarà coordinato dal Comitato Regionale FISE Piemonte, rappresentato dal suo presidente, Giacomo Borlizzi, e dai consiglieri regionali.

Il tutto in sinergia con la Federazione Italiana Sport Equestri e la Commissione Nazionale Caprilli, rappresentata dal Presidente federale, Avv. Marco Di Paola e dal consigliere nazionale, Luca D'Oria. Il premio "HorsEmotion" verrà rappresentato dal Dott. Gianluigi Giovagnoli, mentre per il laboratorio di scrittura Labor sarà presente il suo cofondatore Mario Catania.

La rassegna proporrà inoltre un convegno sulla storia di Caprilli a cura del professor Mario Gennero: interverranno il Ten. Col. Paolo Caratori, l’Ing. Mauro Checcoli, il Generale Enrico Battaglia, l'avvocato Guido Bianchetti, il professor Domenico Bergero e l'architetto Matteo Enrico.

©Redaz.; riproduzione riservata; fonte e foto © FISE

Condividi:





error: © CavalDonato Communication. All right reserved.