Iniziano domani ad Arezzo i Campionati Italiani di salto ostacoli

11 aprile 2018 #news

Al via domani, giovedì 12 aprile, sui campi dell’Arezzo Equestrian Centre l’edizione 2018 dei Campionati Italiani di salto ostacoli. L’evento di interesse federale vedrà per tutto il fine settimana molti dei più forti binomi del momento a caccia di una medaglia. Sarà un week-end da seguire con grande attenzione visto che dal podio degli Assoluti scaturiranno i nomi dei primi tre azzurri che otterranno il pass per lo CSIO di Roma Piazza di Siena (24/27 maggio). In merito all'importante evento del prossimo maggio nell'Ovale capitolino giunge oggi notizia che nella giornata incentrata sull’attesa Coppa delle Nazioni col disegno del tricolore in cielo verrà sottolineata l’internazionalità dell’evento e, al tempo stesso, la forza dell’italianità attraverso uno spettacolo che è vanto e orgoglio della Nazione. Il passaggio, tecnicamente parlando, è un inedito rispetto al classico sorvolo sull’Altare della Patria che ogni anno avviene in occasione della Festa della Repubblica Italiana del 2 giugno. Un motivo in più per gli appassionati per essere a Roma ed apprezzare i cavalieri in sella e quelli dell’aria ai comandi dei loro Aermacchi MB-339A PAN.


Tornando sull'imminente appuntamento aretino con i Campionati Italiani Assoluti, che si svolgeranno sul funzionale campo in sabbia Dante, prevedono una formula “corta” su due giornate (venerdì 13 e sabato 14 aprile), più adeguata ad una stagione densa di appuntamenti internazionali importanti.

Affiancati al Campionato Assoluto, dalla cui classifica sarà determinato anche il podio del Campionato Italiano individuale Interforze, anche Campionato e Criterium Ambassador, Campionati, Criterium e Trofeo Amazzoni e Criterium e Trofei Seniores. Il programma del fine settimana ad Arezzo prevede anche il Campionato Interforze a squadre. A disegnare i tracciati di gara sarà lo chef de piste Uliano Vezzani, affiancato da Fabrizio Sonzogni.

Juan Carlos Garcia con Cocodrillo, Campioni 2017

il podio del Campionato Seniores dello scorso anno: Giulia Martinengo Marquet (2), Juan Carlos Garcia (1), Francesco Franco (3)

C’è grande attesa per il Campionato maggiore che vede alla partenza nomi molto noti del panorama equestre italiano. A partire dalla medaglia d’oro uscente Juan Carlos Garcia (con due titoli all’attivo 2004 e 2017) che si presenta in campo in sella a Adlerfaenger. Alla partenza ad Arezzo, tra gli altri, ci saranno anche Massimiliano Ferrario su Rigoletto della Floridia, Natale Chiaudani su Almero 12 (medaglia d’oro proprio ad Arezzo nel 2012), Gianni Govoni su Suzie II, Luca Maria Moneta su Ambramarie del Beiro, l’aviere capo Luca Marziani su Estee Vb, il 1° aviere scelto Emilio Bicocchi su Call Me (vincitore di tre titoli nel 2005, 2009 e 2016), l’assistente capo delle Fiamme Oro David Sbardella su Triomphe Van Schuttershof (binomio campione italiano 2014). Accanto a loro anche Roberto Arioldi, quest’anno in sella a Dundee vh Marienshof. Arioldi, considerato un vero e proprio recordman dell’evento con le sue sei vittorie, di cui ben quattro consecutive (1987, 1999, 2000, 2001, 2002, 2010), è l’unico cavaliere italiano ad essere riuscito ad eguagliare il numero di successi ottenuti dal grande Graziano Mancinelli, anche lui vincitore di sei titoli italiani (1967, 1972, 1974, 1976, 1977, 1981).

CLICCA QUI SCARICA L’ALBO D’ORO DEI CAMPIONATI ITALIANI ASSOLUTI DI SALTO OSTACOLI

© Redaz.; riproduzione riservata; fonti principali: FISE ed Equi-Equipe (P.O. Piazza di Siena); foto © A. Benna / Eqin: in copertina, Juan Carlos Garcia e Cocodrillo

Condividi:





error: © CavalDonato Communication. All right reserved.