Grand Prix LR Toscana Tour 2018: vince Bruno Chimirri con Tower Mouche

18 marzo 2018 #news

La competizione più importante della 1^ settimana di gare internazionali a 3* del Toscana Tour 2018 (Arezzo Equestrian Centre), il Gran Premio Longines Ranking Class in due rounds, con ostacoli di h 1,50 mt, ha avuto luogo questa mattina, con inizio alle h 11.30, con orario anticipato rispetto al tradizionale appuntamento del primo pomeriggio a causa del clima sfavorevole di questi giorni. Ciononostante, ben 55 binomi hanno sfidato la pioggia battente nell'Arena verde Boccaccio; 10 i migliori concorrenti, con percorso netto al base, che hanno avuto accesso al barrage: l'importante gara internazionale a 3* si è infine conclusa con la vittoria di Bruno Chimirri (Arma dei Carabinieri) in sella al suo fidato SF Tower Mouche, con il quale ha completato il barrage senza errori e con il tempo più veloce (0/0; 38":84). Alle spalle della vittoria italiana la Svizzera, in Piazza d'Onore grazie al talentuoso Martin Fuchs in sella a Chica B Z (0/0; 38":98) mentre il terzo gradino del podio ha visto i colori dell'Irlanda, grazie a Conor Swail in sella a Domino van de Valhoeve (0/0; 39":66).


Bruno Chimirri e Tower Mouche (1°)

Martin Fuchs (2°) 

Conor Swail (3°) premiato dal segretario generale FISE Simone Perillo

In evidenza altri ottimi piazzamenti azzurri in questa importante competizione: in particolare sono stati autori di gare impeccabili sia al base sia in barrage Riccardo Pisani con Cigo B (4°; 0/0; 39":90), Paolo Adamo Zuvadelli con Chaccieny (5°; 0/0; 42":10) e Gabriele Grassi con My Cool Passion (6°; 0/0; 44"14). Classifica: clicca qui

Gabriele Grassi - My Cool Passion

©Redaz. - riproduzione riservata; foto © A.Benna / EqIn c/o Arezzo Equestrian Centre

Condividi:





error: © CavalDonato Communication. All right reserved.