Gabriele Grassi inizia alla grande con i nuovi cavalli della scuderia di Licino Grossi

05 febbraio 2018 #Press Office Gabriele Grassi

Si commenta da solo, l'inizio della collaborazione di Gabriele Grassi, primo cavaliere della scuderia di Licinio Grossi, al lavoro con lui e con i suoi cavalli da meno di due settimane (+info: clicca qui). Impegnato questo weekend al Nazionale a 5* indoor organizzato presso gli impianti del Pala Show Jumpers di Vermezzo (MI) con 4 cavalli, il cavaliere grossetano ha subito realizzato un numero a dir poco significativo di percorsi netti e risultati nei tre giorni. In evidenza, prima di tutto, i piazzamenti nel Gran Premio h145 a due manches di ieri, domenica 4 febbraio; Grassi ha fatto suo il 3° posto in classifica in sella al sauro irlandese del 2008 My Cool Passion con un determinante ed impeccabile percorso netto nel 2° round (36":69) e il 5° in sella allo svedese baio figlio di Al Cantino, Fabulous H.S. (0/4; 39":50) con il quale ha inaugurato le danze, partendo per primo e realizzando il 1° dei soli tre netti al base della gara più importante del concorso milanese. Classifica: clicca qui

Con My Cool Passion, Grassi aveva già meritato, sabato 3 febbraio, la Piazza d'Onore nella C140 a fasi (0/0; 28":35) e si era inoltre distinto con Grupo Promo Alandia S nel Piccolo GP (h135 mista), 4° il piazzamento in classifica con la splendida e molto, molto qualitativa baia (0/0; 45":57). In lavoro con grande profitto anche nella categoria riservata ai 5 anni, con il puledro Holsteiner del 2013 Cascorado (Cascor Z x Corrado II), fratello uterino di Lintea Tequila (madre Orania II), alla sua prima esperienza in gara. Ecco il commento di Grassi, accompagnato dal sorriso che sempre lo contraddistingue: "Carichi, siamo molto carichi. La qualità intrinseca di questi cavalli e il confronto costante, quotidiano, con il metodo e la conoscenza di Licinio Grossi, ha immediatamente portato ottimi risultati da tutti quelli subito impegnati in gara questo weekend: devo dire che non è solo la soddisfazione per i risultati, quanto piuttosto la conferma circa l'ottima strada intrapresa, il "credo" forte e vivo in questa avventura, che dunque già prende forma concreta, a rendermi particolarmente soddisfatto.. che dire se non... ad maiora!" (Grassi cit.).

G. Grassi e L. Grossi in premiazione durante il GP © ABenna / EqIn

© Riproduzione riservata; foto Grassi/Grossi © ABenna / EqIn

Scopri chi è Gabriele Grassi: clicca qui

Sito web Gabriele Grassi: clicca qui
Facebook: clicca qui
Instagram: clicca qui
Youtube: clicca qui

prospera centro equestre

Condividi:

error: © CavalDonato Communication. All right reserved.