Business Voice: Tempest Italia e l’ozono terapia per i cavalli

21 giugno 2017 #publiredazionale

Dall'amore per gli animali e la ricerca scientifica più avanzata nascono i prodotti TEMPEST Italia (clicca qui), a base di Olio Ozonizzato e Fitoderivati: perché il nome "Tempest"? L'azienda bolognese, da più di 15 anni nel settore equestre, scelse a suo tempo questo nome proprio perché esso evoca sia la forza naturale dell'Ozono, ingrediente differenziante dei prodotti Tempest Italia, sia la potenza a livello olfattivo (l'odore dell'ozono è lo stesso che si sente nell'aria dopo un temporale estivo).

Abbiamo scambiato quattro chiacchiere sul rivoluzionario utilizzo dell'ozono per la salute dei cavalli con il responsabile e principale referente per Tempest Italia, il dott. Ettore Ballardini, dal 1999 veterinario e ippiatra, specializzato in ortopedia.

dott. Ettore Ballardini

Dott. Ballardini, partiamo dalla "base": che cos'è l'ozono? 

L’Ozono O3 è una forma allotropica dell’ossigeno, formata da molecole triatomiche anziché biatomiche come l’ossigeno ordinario O2. L’Ossigeno non ha bisogno di presentazioni: forma l’87% degli oceani (in quanto componente dell’acqua, H2O). Oltre alla molecola O2, l’ossigeno si può trovare in natura sotto forma di Ozono (O3): esso viene formato da scariche elettrostatiche in presenza di ossigeno molecolare. Ha un odore pungente, agliaceo, lo stesso che accompagna talvolta i temporali, dovuto proprio all’ozono prodotto dalle scariche dei fulmini.

struttura molecolare dell'ozono

L'ozono è un gas essenziale alla vita sulla Terra per via della sua capacità di assorbire la luce ultravioletta; lo strato di ozono presente nella stratosfera protegge la Terra dall’azione nociva dei raggi ultravioletti UV-C provenienti dal Sole. Le applicazioni industriali ne sfruttano le proprietà antisettiche che lo hanno reso indispensabile nella disinfezione delle acque. L’impiego dell’Ossigeno-Ozono Terapia in ambito medico risale agli inizi del secolo e su alcune patologie ha permesso di ottenere dei risultati terapeutici insperati; oggi, l’Ossigeno-Ozono Terapia è ampiamente utilizzata in Germania, in Svizzera, negli USA e a Cuba, mentre in Italia è praticata da migliaia di medici e colleghi veterinari che si raccolgono e confrontano in diverse associazioni professionali, tra cui la FIO e l’AIRO di cui faccio personalmente parte, contribuendo  a diffondere i principi e le metodologie operative di questa disciplina dalle solide fondamenta scientifiche.

Quali sono le sue principali applicazioni dell’Ossigeno-Ozono Terapia nei cavalli?

L’infiammazione di carattere non infettivo delle articolazioni è la causa più frequente di zoppia nei cavalli, specie nei trottatori (ma non solo), circa un terzo dei quali va soggetto ad artriti che si manifestano sotto forma di zoppie. L'infiltrazione IA con Ozono può essere considerata un'alternativa valida, sicura ed efficace alla terapia medica veterinaria tradizionale. L'ozono non si è dimostrato efficace solo nelle infiltrazioni IA ma anche per vie sottocutanee o intramuscolari al fine della risoluzione di problemi legati a strappi muscolari, lesioni tendinee e legamentose, e infine ma non meno importante nella risoluzione di problematiche legate alla colonna vertebrale grazie all'utilizzo combinato della agopuntura lungo i punti toraco-dorso-sacro vertebrali. Le terapie comunemente in atto nella ortopedia equina sono: riposo prolungato, antinfiammatori per via locale (applicazione di cataplasmi, revulsivi o vescicanti) e/o per via generale (FANS e corticosteroidi) , termoterapia e crioterapia, cauterizzazione terapeutica, ultrasonoterapia, onde d’urto, tecarterapia, e terapia intrarticolare. Quest’ultima è la pratica ippiatrica più comunemente usata per ridurre l’infiammazione ed il dolore nell’artrite traumatica o degenerativa.

Nello specifico delle infiltrazioni intraarticolari su cavalli con Ozono ho messo a punto durante gli ultimi 15 anni circa, testandola su centinaia di cavalli, un protocollo ad hoc, derivato dai classici protocolli veterinari IA utilizzati (3-4 infiltrazioni appunto a distanza di 10-14 giorni) con le concentrazioni di ozono normalmente previste in campo umano. Dopo ogni infiltrazione il cavallo viene portato al passo per 2 giorni, al “treno” (il normale jogging) per altri 2 giorni e poi segue un eventuale lavoro leggero. L’utilizzo della terapia intrarticolare con Ozono si è presentata efficace nel trattamento della maggior parte delle infiammazioni di carattere non infettivo dei cavalli con zoppie di grado 1 e 2, con miglioramento evidente dell'andatura del cavallo al trotto sia blando che in velocità: l’effetto analgesico ed antinfiammatorio dell’Ozono è risultato evidente già dopo 24-48 ore dalla prima infiltrazione. Va anche detto che non è stato rilevato alcun caso di reazione avversa successivamente all’iniezione del gas, se non una possibile e transitoria sensazione di prurito locale manifestato dal classico raspare dell’animale per alcuni secondi. Tra i benefit di questo trattamento vi è soprattutto la rapida efficacia e la totale assenza di rischio doping, cosa che ben si presta negli interventi pre-gara che richiedono l'uso di sostanze assolutamente sicure e non dopanti.

Ma l'Ozono dunque si utilizza solo per le infiltrazioni articolari?

Non solamente. Per dare continuità all’intervento infiltrativo ho introdotto nella mia pratica l’uso dell’olio ozonizzato. L’olio ozonizzato è un olio vegetale nella cui molecola sono presenti acidi grassi insaturi, sottoposti all’azione dell’ozono. Numerosi studi attestano l’efficacia dell’olio ozonizzato nel trattamento di una vasta gamma di disturbi e problematiche e la sua efficacia nel ristabilire l’equilibrio metabolico e il recupero psico fisico in caso di sforzo.

Visita gli approfondimenti e la sezione informativa-notizie di Tempest Italia: clicca qui

I prodotti Tempest sono rispettosi della salute degli animali, adeguati alle normative europee antidoping e alle normative sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, ideali per risolvere la maggior parte delle problematiche equine connesse alle articolazioni, muscoli, tendini, legamenti, corbe, giarde, briglie carpiche, mollette e schinelle, ematomi, gonfiori, artrosi in generale, ma anche Ulcere Gastriche, Stomatiti, Gengiviti. Più info: https://tempestitalia.com/prodotti/

© Redaz. - Riproduzione riservata; foto © EqIn - A. Benna

Condividi:

error: © CavalDonato Communication. All right reserved.